Come scontornare con photoshop

28 Giugno 2020Tutorial

COME SCONTORNARE CON PHOTOSHOP

Una guida dettagliata su come scontornare con photoshop. Foto prodotto per ecommerce e vendite online.

Sei alla ricerca di un tutorial su come scontornare con photoshop? Sei nel posto giusto, noi di scontorno academy ti forniremo tutte le informazioni necessarie per scontornare foto professionalmente. Che tu sia un fotografo o il proprietario di un sito ecommerce possiamo aiutari per ottenere immagini di qualità per le vendite online. Sei dubbioso vero? Seguici in questa dettagliata lezione e guarda come scontornare con photoshop può essere facile e veloce.

Scontornare foto, perchè farlo?

Perchè scontornare è necessario

Iniziamo dalle basi. Perchè scontornare foto? Lo scontorno è un processo che va ad eliminare lo sfondo delle immagini. Infatti avrai notato che quando realizzi gli scatti dei tuoi prodotti sono presenti fastisiose macchie sulle superfici, oggetti in secondo piano, ombre non omogenee. Scontornando la foto si rimuovono tutti quegli elementi che distraggono il cliente dall'acquisto. Sfondi bianchi e puliti sono un must per l'ecommerce, e scontornare è un processo obbligato.

La foto originale

La foto senza lo scontorno

Facciamo caso che tu sia il proprietario di un negozio di abbiagliamento e che tu voglia realizzare un catalogo fai date te per le tue vendite online. Dopo tutte le accortezze del caso allestisci un modesto set fotografico, luci e camera sono impostate correttamente. La foto che ottieni potrebbe essere la seguente.

La foto non è male, il prodotto si vede in modo nitido e correttamente. Cosa manca alla tua foto perche sia un’ottima foto? In realtà é esattamente il contrario, cosa c’è in più nella foto perche sia un’ottima foto? In due parole: lo sfondo. Come vedi, l’immagine presenta diversi oggetti sullo sfondo che vanno eliminati, dal supporto in cartone, dalla base, dal softbox in secondo piano. Tutti questi elementi possono essere eliminati scontornando la foto. Avendo analizzato l’immagine sappiamo già dove intervenire per ottenere un’immagine di qualità per il nostro negozio online.  

Segui la guida e vedrai che otterrai risultati molto soddisfacenti. Avrai immagini di incredibile qualità con scontorni precisi e definiti.

Entriamo nel dettaglio

Come scontornare con photoshop

Ora non ci resta che aprire il nostro amato software di fotoritocco e imparare come scontornare con photoshop. Seguiamo ora questi semplici passaggi, dal menu in alto a destra andiamo su:

File
Apri...
Selezioniamo l'immagine che vogliamo scontornare

Eccoci qui la nostra scarpa sta per essere scontornata.

Prima di iniziare vorrei parlarti di diverse soluzioni per scontornare le foto. Esistono gli strumenti automatici e quelli manuali. A secondo dell’oggetto fotografato e dal contrasto cromatico con lo sfondo possiamo segliere l’uno o l’altro. 

In questa sede parliamo degli strumenti per scontornare manuali di photoshop che in questo caso garantiscono risultati di assoluta precisione ed il massimo controllo sul risultato.

Che strumento utilizzare per scontornare?

Il pennino di photoshop

Lo strumento di selezione più utilizzato per scontornare foto è il pennino. Potete selezionarlo dalla barra laterale, è identificato dalla punta di una penna stilografica.

 Vi consiglio di utilizzare il mouse per avere più controllo sullo strumento pennino e eseguire gli scontorni con maggiore velocità. Selezionate con il mouse il pennino ed iniziamo insieme a capire come scontornare con photoshop.

Una volta selezionato il pennino assicuriamoci che le impostazioni di base siano corrette come le seguenti.

I menu a tendina devono essere impostati su tracciato e selezione. Importante è inoltre mettere la spunta cliccando sull’ingranaggio alla voce “banda elastica”. Questa opzione ti permetterà di avere un anteprima sul tracciato di ritaglio e di procedere più velocemente e con più precisione.

Ora dobbiamo avvicinarci all’oggetto per scontornare la foto. Quindi, tenendo premuto ALT eseguiamo uno zoom scorrendo la rotella in avanti. Per seguire con precisione il profilo della scarpa possiamo tenerci ad uno zoom fra il 100% ed il 150%. E’ consigliato scontornare la foto con questi livelli di zoom. Valutate anche in base alla vostra immagine. 

Il disegno del tracciato di ritaglio

La selezione per lo scontorno

Il tracciato è la forma in base alla quale photoshop ritaglia l'immagine. Quindi è necessario che il tracciato segua quanto più fedelmente possibile il contorno dell'oggetto che vogliamo scontornare. Clicchiamo ora sull'immagine lungo un punto a nostra scelta sul contorno della scarpa in questo caso. E' sempre consigliato partire da un punto che non sia lungo curve perchè adrebbe a togliere morbidezza alla curva. Possiamo quindi selezionare un angolo come quello indicato nella foto.

Ora che abbiamo fissato il primo punto muovendo il mouse sul profilo della scarpa notiamo che il tracciato segue segue il pennino utilizzando il primo punto come perno fisso.

Possiamo ora indicare il secondo punto del tracciato. Clicchiamo e teniamo premuto il pulsante del mouse su un secondo punto sul profilo della scarpa. L’insieme di questi punti andrà a costituire la selezione per scontornare la foto. Tenendo premuto con il mouse sul secondo punto possiamo notare che il tracciato segue con curve più o meno pronunciate i movimenti del mouse.

Inizialmente può essere un pò difficile ma prendendoci la mano diventa facile ed intuitivo. Se il punto che avete selezionato con è corretto potete usare la combinazione di tasti CTRL o MELA + Z per tornare al passaggio precedente. Per tornare a più di un passaggio precedente potete utilizzare la combinazione CTRL o MELA + ALT + Z.

Seguiamo le indicazioni precedenti per scontornare la foto, indichiamo quindi i punti successivi. In prossimità di cambi repentini del profilo dell’oggetto e necessario manipolare il tracciato muovendo le maniglie all’estremità del punto selezionato. Andiamo a vedere di cosa sto parlarndo nell’immagine seguente.

Queste maniglie possono essere mosse in modo da seguire con il profilo dell’oggetto per lo scontorno. Tenendo premuto il tasto ALT possiamo “rompere queste maniglie e permettere dei cambi di direzione come quelli indicati nella foto.

Per muoverci all’interno dell’immagine possiamo tenere premuta la barra spaziatrice, comparirà una mano che cliccando con il mouse ci permette di scorrere liberamente la foto. Proseguiamo quindi con il disegno del tracciato. Scontornare con photoshop ed utilzzando il pennino è un processo inizialmente lungo ma ne verrai ripagato.

Se avete necessita di spostare o correggere la curva di un punto disegnato in precedente potete tenendo premuto il tasto CTRL e cliccando con il mouse il punto scelto spostare il punto o le maniglie di controllo. Proseguiamo quindi a scontornare la foto, punto dopo punto siamo giunti al termine del contorno dell’oggetto, cliccando sul punto iniziale il disegno del tracciato è concluso.

Dal tracciato alla selezione

Ritagliamo l'immagine

Sei soddisfatto? Ora che il profilo è definito possiamo procedere a scontornare la foto e rimuovere lo sfondo. Seguiamo questi semplici passaggi:

Clicchiamo con il tasto destro del mouse sull'immagine
Selezioniamo la voce "crea selezione"

Si aprirà una finestra che ci permette di impostare valori che determinano quanto sfumato è lo scontorno dell’immagine. Come valori di default inseriamo questi valori:

Raggio sfumatura 0,3 pixels
Mettiamo la spunta sulla voce antialias

Ora come potete vedere il nostro tracciato di ritaglio è diventato una selezione tratteggiata che ci permette ora di scontornare l’immagine.Ora per eseguire effettivamente lo scontorno della foto dobbiamo cliccare sulla maschera di livello, in basso a destra come indicato nell’immagine seguente.

Ce l’hai fatta! Hai finalmente rimosso lo sfondo scontornando lo foto.

Lo sfondo che vedi ora a quadrati bianchi e grigi indica che la trasparenza. A secondo che tu abbia o meno la necessità di salvare la trasparenza puoi optare per due tipi di file: il jpg o il png. 

Ma questo passaggio la vedremo alla fine dell’articolo. Ora che l’immagine è stata scontornata possiamo a nostro gusto personale aggiungere o meno l’ombra sottostante l’oggetto. Se sei interessato continua la lettura, oppure passa direttamente a come salvare le immagini per il web. 

Che formato scegliere jpg o png

Salviamo la foto per il web

Andiamo a vedere ora come salvare i file per il nostro sito web, ottimizzando quindi le dimensioni per un rapido caricamento conservando un’ottima qualità.Clicchiamo su file e successivamente la voce salva per web. Si aprirà un finestra che ci consente di salvare la nostra immagine in diversi formati.

Come detto se abbiamo necessità di conservare la trasparenza optiamo per il formato png-24. Se invece non ne abbiamo bisogno possiamo scegliere il formato jpg. Scegliendo il jpg avremo un risparmio notevolo sulle dimensioni del file e conservere una ottima qualità. Valori di qualità intorno a 70, garantiscono una lieve perdita di dati che per immagini web è accettabile, vi consiglio di rimanere su tali valori. Valutate in ogni caso il peso della immagine finale. Per caricamenti rapidi è necessario avere foto con peso ridotto.

Ecco la tua immagine finale, uno scontorno professionale fai da te.  Ora sai come scontornare con photoshop, abbiamo fornito tutte le informazioni di base per scontornare foto con qualità.

Come dici vorresti conservare l’ombra della foto? Anche in questo caso possiamo aiutarti, segui il nostro prossimo articolo a breve in uscita su come creare ombre naturali con photoshop. Ed anche in programma una guida su come correggere le luci con photoshop. Questo è quello che potresti ottenere seguendo i nostri tutorial, scontorno academy è pronto per aiutarti.

Ora che sai come scontornare con photoshop puoi imparare a farlo o lasciarlo fare a noi ad 1€!

Investi il tempo nella tua azienda a scontornare le tue foto ci pensiamo noi, rapidi, professionali, economici. Scrivici per una prova gratuita senza impegno.


Leave A Comment

Your email is safe with us.